Iscrizione newsletter Chiudi

Registrati alla Newsletter, per essere sempre aggiornato.

* Campo obbligatorio

Indirizzo Email

*

Nome

Cognome

Tipologia Utente:

*
*
Carta d'Identità Centro Studi 50&Più Chiudi

Allarme Epatite C: dal 2020 stop al fondo destinato a 300mila malati

In Italia si stimano fra i 270 e i 300.000 soggetti, fra coloro che sanno di avere l’epatite C e quelli cui non è stata ancora diagnosticata. Sono per lo più detenuti, tossicodipendenti e...  CONTINUA

Il caffè fa bene, previene il Parkinson e l’Alzheimer: la scoperta

Uno studio condotto in Gran Bretagna ha rilevato gli effetti benefici del caffè nella prevenzione di alcune malattie fra cui il Parkinsone l'Alzheimer. La ricerca viene dalla Queen Mary University...  CONTINUA

Perché dovremmo abituarci a bere succo di pomodoro

Secondo uno studio condotto in Giappone, pubblicato su Food Science & Nutrition, il succo di pomodoro potrebbe abbassare la pressione del sangue e ridurre il colesterolo cattivo. Per giungere a...  CONTINUA

Arrivano i 'pantaloni' anti-cadute

La prevenzione delle cadute è uno degli obiettivi delle politiche sociosanitarie per la promozione dell'invecchiamento attivo. Un nuovo programma di ricerca vedrà la collaborazione delle...  CONTINUA

Un 'guscio morbido' contro le cadute degli anziani

Un 'guscio morbido', un capo di abbigliamento che funga da 'esoscheletro' per correggere, sostenere ed evitare la perdita di equilibrio e le cadute delle persone anziane, prevenendo il rischio di...  CONTINUA

In Italia un milione di persone con demenza, 600mila con Alzheimer

L’Istituto Superiore di Sanità sta rafforzando la prevenzione, la diagnosi, la ricerca e la gestione dei disturbi cognitivi, delle demenze e della malattia di Alzheimer. A questo fine ha...  CONTINUA

Traumi alla testa e demenza, le statine riducono il rischio

 I traumi alla testa, nell'anziano, possono arrivare a raddoppiare il rischio di una successiva demenza, ma somministrare le statine riduce la probabilità che ciò avvenga. A evidenziare il...  CONTINUA

Alzheimer: vasi del collo spia per diagnosticare in anticipo

La pulsatilità dei vasi del collo, sia arteriosi che venosi, sono una spia fondamentale per individuare con anni di anticipo le persone a rischio di malattie cognitive come demenza e Alzheimer....  CONTINUA

Un nuovo stile di vita contro l’ipertensione

Tra gli ipertesi d’Europa, in Germania e Spagna si registra una maggiore propensione a prendersi cura attivamente della propria condizione rispetto al Regno Unito. Nei primi due Paesi, infatti,...  CONTINUA


12345678910 Ultima