La relazione congiunta della Commissione europea e dell’OCSE (l’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico) presentata a Bruxelles il 25 novembre scorso rivela che l’Italia rimane salda al secondo posto in Europa per aspettativa di vita, dopo la Spagna. Secondo l’Ocse fiore all’occhiello dell’Italia è in particolare l’assistenza sanitaria. Il report mostra, per esempio, che il tasso di mortalità a seguito di un ricovero ospedaliero per infarti e ictus è significativamente basso in Italia, ed è fra i più bassi... CONTINUA

Roma è diventata una città di vecchi: gli anziani più del doppio dei bambini

Roma sta diventando un città di vecchi. Fanno riflettere i dati che emergono dal primo rapporto statistico sull’area metropolitana di Roma. Il picco è nel municipio del centro storico dove a ogni 100 bambini tra 0 e 14 anni corrispondono circa 220 ultrasessantacinquenni.
 Il municipio più “giovane” è quello VI, perché è quello in cui la popolazione tra 0 e 14 anni supera quella di oltre 65 anni. A fine 2015 le famiglie romane superano quota 1.350.000, in media sono formate da 2,1 componenti, il 43% è fatto da persone...  CONTINUA

Sgarbi, insulti ai gay anziani: “Si sposano? È una truffa”

Al Maurizio Costanzo Show, puntata del 14 novembre andata in onda in replica , si parla di amore, sesso e coppie. Vittorio Sgarbi, interpellato dal presentatore a proposito di matrimonio, tocca il tema delle unioni gay, insultando pesantemente gli omosessuali che vogliono sposarsi. Tira in mezzo la storia di Franco e Gianni, i due anziani signori che ad agosto hanno aperto la strada alle unioni civili a Torino. Sgarbi s’indigna e il pubblico applaude. La comunità Lgbt e un pezzo della politica insorge contro di lui sul web, invitando...  CONTINUA

Morire felici?

Dopo l’uscita della sua autobiografia, Hans Kung ha ricevuto il sostegno del pubblico per la sua rinnovata presa di posizione sulle tematiche della “dolce morte“, ma anche la critica di molti tra coloro che da anni lo seguono come teologo. Kung si sofferma sulla responsabilità del singolo e sulla dimensione religiosa del problema, chiedendosi se determinare “la data” della propria morte sia in contraddizione con l’essere cristiani. La risposta è no, ovviamente. È la Chiesa che deve cambiare le sue posizioni in merito perché i...  CONTINUA

Parkinson, sono coinvolti anche i batteri intestinali?

Cosa lega il microbioma intestinale alla malattia di Parkinson? Secondo dei ricercatori del California Institute of Technology (Stati Uniti), i microrganismi presenti nell’intestino potrebbero giocare un ruolo non trascurabile nello sviluppo della patologia. Il team ha visto infatti come, in alcuni modelli sperimentali, intervenendo sul microbioma, si fosse in grado di aggravare o ridurre i sintomi di una malattia simile al Parkinson. I modelli sperimentali su cui sono stati condotti i test erano geneticamente predisposti a sviluppare...  CONTINUA