Iscrizione newsletter Chiudi

Registrati alla Newsletter, per essere sempre aggiornato.

* Campo obbligatorio

Indirizzo Email

*

Nome

Cognome

Tipologia Utente:

*
*
Carta d'Identità Centro Studi 50&Più Chiudi

I danni cerebrali cancellano la capacità di immaginare

Chi soffre di problemi cognitivi riscontra anche una maggiore difficoltà a sognare. I suoi sogni sono infatti meno articolati e dettagliati a causa del danno nella struttura cerebrale...  CONTINUA

Modifiche al microbiota legate a un calo della memoria negli anziani

Il calo della memoria che si verifica durante l’invecchiamento è in parte collegato al cambiamento delle specie batteriche del microbiota, l’insieme dei microorganismi simbiontici che abita...  CONTINUA

Quali sono i benefici della lettura a voce alta?

La ricerca scientifica suggerisce che leggere un testo a voce alta presenta una serie di vantaggi per gli adulti. Permette infatti di aiutare a migliorare i ricordi e comprendere testi...  CONTINUA

Alzheimer, uno studio indica che l’amnesia non è il primo segnale

Pur essendo uno dei sintomi più comuni del morbo di Alzheimer, l’amnesia non è il segnale che identifica l’esordio della malattia. Il disturbo della memoria, infatti, può manifestarsi anche nei...  CONTINUA

La depressione può influenzare in modo negativo la capacità di «tenere a mente»

Chi è depresso tende a mancare di concentrazione, e ciò comporta una maggiore difficoltà a fissare i ricordi. Ma non sempre si riesce a collegare i problemi di memoria con la depressione, malattia...  CONTINUA

Sur les traces de la mémoire à court terme - Sulle tracce della memoria a breve termine

Un gruppo di ricercatori austriaco (Institute of Science and Technology, Klosterneuburg) ha pubblicato uno studio sulla memoria a breve, quella che utilizziamo per ricordare un numero solo per il...  CONTINUA

Nel cervello di “chi non dimentica” svelato il meccanismo che ordina la memoria

Un nuovo studio pubblicato sulla rivista Cortex ha rilevato cosa rende il cervello degli individui “ipermemori” capace di ricordare anche i più piccoli dettagli di ogni giorno della loro...  CONTINUA

Memoria, nel cervello è presente una molecola che aiuta a proteggerla

Nel cervello è presente una molecola anti-età che aiuta a proteggere la memoria e le funzioni cognitive. Nota come Hdac1, si tratta di un enzima che ripara gli errori che si accumulano nel Dna dei...  CONTINUA

Gli allenamenti ad alta intensità preservano la memoria

Da qualsiasi punto di vista la si analizzi, l’attività fisica ha molti pregi e pochi difetti. Una conferma a questo assunto arriva anche da un nuovo studio portato avanti dal Dipartimento di...  CONTINUA


12345678910 Ultima