Iscrizione newsletter Chiudi

Registrati alla Newsletter, per essere sempre aggiornato.

* Campo obbligatorio

Indirizzo Email

*

Nome

Cognome

Tipologia Utente:

*
*
Carta d'Identità Centro Studi 50&Più Chiudi

Alla fine della vita - Morire in Italia

È vero che la morte è diventata tabù, che la società moderna la nega e la nasconde più di quelle premoderne, condannando all’isolamento chi sta per lasciare questo mondo? Ed è forse per questo che...  CONTINUA

Volontariato e fine vita, al via corso di formazione

Dal mese di febbraio avrà inizio il 13esimo corso di formazione per volontari sulle cure di fine vita, in due sedi distinte, sia a Firenze che a Prato, organizzato da FILE, Fondazione Italiana di...  CONTINUA

Adottare le cure palliative cambia lo sguardo sui malati

Le cure palliative sono a disposizione per legge per i portatori di malattie croniche in fase avanzata e con una limitata attesa di vita. I medici di medicina generale si aiutano nella valutazione...  CONTINUA

La morte di Marina Ripa di Meana, eutanasia o biotestamento? La verità

La morte di Marina Ripa di Meana è avvenuta con dignità, perché ha potuto chiedere di fruire della sedazione palliativa profonda continua. Marina Ripa di Meana ha reso pubblica la sua scelta...  CONTINUA

Fine vita: per dare valore alle scelte occorre rafforzare le cure palliative

Dopo le parole di Papa Francesco sul fine vita, il Presidente della Società Italiana Cure Palliative e il Presidente della Federazione Cure Palliative FCP chiedono un «potenziamento dei Servizi di...  CONTINUA

Al via il primo corso per volontari in cure palliative

Sette incontri, per formare volontari che sappiano operare al fianco delle persone inguaribili in fase avanzata della malattia, garantendo supporto ai loro familiari. In una parola: aiutare malati...  CONTINUA

Il diritto di decidere

Nell’ultimo secolo il modo, il momento e il luogo in cui si muore sono cambiati. Negli anni ’90 in tutto il mondo metà dei decessi era causata da malattie croniche, nel 2015 i due terzi. Spesso nei...  CONTINUA

Vivere senza soffrire

L'invecchiamento della popolazione ha aumentato le malattie croniche anche perché le tecnologie hanno reso trattabili patologie prima a rapida evoluzione. Si è creata una nuova categoria di...  CONTINUA

8 mln di anziani con dolore cronico ignorato nel 60% dei casi

Su 8 milioni di anziani colpiti da dolore cronico sono quasi 5 milioni quelli che, pur soffrendo di un dolore cronico grave, non sono curati in alcun modo, la cui sofferenza è sottostimata...  CONTINUA


12345678910 Ultima