Iscrizione newsletter Chiudi

Registrati alla Newsletter, per essere sempre aggiornato.

* Campo obbligatorio

Indirizzo Email

*

Nome

Cognome

Tipologia Utente:

*
*
Carta d'Identità Centro Studi 50&Più Chiudi

PAD, il ponte levatoio digitale fra i malati di Alzheimer, le famiglie e l’ospedale

ll metodo innovativo è stato sperimentato dall’Istituto San Giovanni di Dio-Fatebenefratelli di Genzano di Roma. Tutto è iniziato da un libro, nato per promuovere le attività sociosanitarie...  CONTINUA

Alzheimer e demenza senile, un “Caffè al Parco” contro il declino cognitivo

L’aumento dei casi di Alzheimer e demenza, dovuto al progressivo invecchiamento della popolazione, rappresenta ormai una vera e propria emergenza per i costi sanitari e sociali a esso...  CONTINUA

"Doll Therapy", a Bucine un progetto sperimentale per gli anziani affetti da Alzheimer

I principi della "Doll Therapy" alla base di un corso, tenutosi a Bucine (Arezzo), a cura del locale comune con il finanziamento della Regione Toscana, per gli operatori di una RSA. La Doll...  CONTINUA

La musique aiderait à bien vieillir

La musica aiuta a invecchiare bene. Sono noti gli effetti positivi della musica per i bambini, come pure per combattere la depressione. Soltanto da qualche anno si comincia a parlare degli effetti...  CONTINUA

Tenere attiva la memoria e combattere l'insorgenza di forme di declino

L'Associazione 50 & Più ha promosso per il prossimo 20 novembre un incontro, aperto a tutti, sul tema "Potenziamento cognitivo e invecchiamento attivo - uno strumento per migliorare la memoria...  CONTINUA

Ver demasiada televisión podría empeorar la memoria de los adultos mayores

Uno studio inglese pubblicato sulla rivista scientifica Scientific Reports ha rilevato che gli anziani che passano più di 3 ore e mezza al giorno davanti la tv mostrano un calo della memoria...  CONTINUA

Anziani e stimolazione cognitiva

Di solito gli anziani vengono coinvolti in attività pratiche che vanno dalla preparazione di piatti tipici a corsi di cucito, passando per la realizzazione degli oggetti più svariati. A Birori...  CONTINUA

“Atelier Alzheimer”, a Grosseto laboratorio di stimolazione cognitiva per malati

Parte a Grosseto il progetto “L’Atelier Alzheimer incontra i Musei” gestito dalla Cooperativa Nomos, aderente a Co&So, con sede a Bagno a Ripoli (Firenze) .“Atelier Alzheimer” è un laboratorio di...  CONTINUA

Allenare la memoria

“Dove ho messo gli occhiali? Avrò spento la luce? Dove ho lasciato il telefono?” sono domande che ricorrono nelle nostre giornate. Con l'avanzare dell'età si tende a notare più spesso quando la...  CONTINUA

Anziani, disabili, ragazzi tutti a Seravella museo dell’inclusione

Un museo attivo all’insegna dell’inclusione, è quello di Seravella a Cesiomaggiore (Bl) che, tramite l’associazione Isoipse, si è aperto ai bisogni di socialità del territorio, espressi da anziani,...  CONTINUA


12345678910 Ultima