Iscrizione newsletter Chiudi

Registrati alla Newsletter, per essere sempre aggiornato.

* Campo obbligatorio

Indirizzo Email

*

Nome

Cognome

Tipologia Utente:

*
*
Carta d'Identità Centro Studi 50&Più Chiudi

“Ri-Cor-Danze”: un coro gospel con i malati di Alzheimer e i familiari

E’ partito da poco a Lecce “Ri-Cor-Danze”, laboratorio di coralità e musicoterapia, pensato per adulti con difficoltà cognitive e per chiunque voglia sperimentare nuove forme di comunicazione...  CONTINUA

Leggere insieme: uno stimolo al ricordo e alla creatività

Per stimolare la cognitività degli anziani e farli sentire parte integrante di un’attività, a Fornovo (Parma) è partito un progetto che prevede di leggere insieme.Il progetto, promosso da Proges, è...  CONTINUA

Mantova, animali in casa di riposo per le persone malate di Alzheimer

Che gli animali da compagnia siano molto importanti per le persone anziane, è un fatto ampiamente acclarato. In particolare un esperimento condotto nella  Residenza Sanitaria Assistenziale, Villa...  CONTINUA

Guerra alla demenza: come la realtà virtuale aiuta ad allenare il cervello

Una versione speciale del gioco Sea hero quest VR, pensata per riconoscere la demenza, è stata messa a punto per essere scaricata su smartphone e  tablet. Ci hanno lavorato, in partnership, il...  CONTINUA

Dialetto. Il nuovo progetto di Maletti con anziani e scuole

Nel 2017, Enrico Maletti e Cristina Cabassa –noti esperti e divulgatori del dialetto parmigiano – hanno portato il dialetto nelle strutture di Asp Ad Personam di Parma con il programma “Pärla cme...  CONTINUA

Fare la maglia rilassa, anche più bello dello yoga

Lavorare la maglia con i ferri produce benessere e fa vivere meglio. Ci vanno gli anziani e le signore cinquantenni ma anche adolescenti. L'iniziativa di due signore milanesi ha il nome sintetico...  CONTINUA

Come funziona il primo gioco che allena il cervello e riduce del 29% il rischio Alzheimer

Un semplice esercizio cognitivo al computer chiamato ‘velocità di elaborazione' riduce il rischio di sviluppare forme di demenza – come il morbo di Alzheimer – del 29 percento, proteggendo per...  CONTINUA

Alzheimer: Pisa studia una palestra per la mente per combatterlo

L’istituto di Neuroscienze del Cnr pisano ha trovato i finanziamenti (dalla Fondazione Pisa) per realizzare la prima "palestra per la mente", ideata con l’obiettivo di contrastare l’insorgenza del...  CONTINUA

Si può “dare una scossa” alla memoria

Uno studio, pubblicato su eLife da neuroscienziati dell’Università della California a Los Angeles, ha dimostrato che è possibile potenziare la memoria stimolando il cervello con leggerissimi...  CONTINUA

L'amicizia rallenta il declino cognitivo. E il cervello resta "attivo"

Secondo Emily Rogalski, professore associato alla Cognitive Neurology and Alzheimer's Disease Center della Northwestern University (Chicago) e co-autrice di una ricerca pubblicata su PlosOne, chi...  CONTINUA


12345678910 Ultima