Iscrizione newsletter Chiudi

Registrati alla Newsletter, per essere sempre aggiornato.

* Campo obbligatorio

Indirizzo Email

*

Nome

Cognome

Tipologia Utente:

*
*
Carta d'Identità Centro Studi 50&Più Chiudi

Anziani che usano Internet ogni giorno più soddisfatti e meno depressi

Secondo un nuovo studio, apparso sul Journal of Medical Internet Research, utilizzare più frequentemente Internet può  migliorare la salute mentale degli anziani e contrastare la depressione. I...  CONTINUA

La campagna Centparcent: un dialogo tra i ricercatori e la popolazione

In Ticino (Svizzera) lo scorso 11 maggio è partita la campagna Centparcent con lo scopo di sensibilizzare la popolazione ticinese sull’importanza della partecipazione agli studi sulla salute. In...  CONTINUA

Per gli anziani milanesi arriva l'Estate popolare

Per gli anziani residenti a Milano arriva l'#estatepopolare, con servizi, assistenza domiciliare, animazione sociale e ricreativa. Per tutte le richieste di aiuto è attivo lo 020202, dal lunedì al...  CONTINUA

Dieta: i cambiamenti indotti dall'invecchiamento

Invecchiare comporta alcune modificazioni dell’organismo che hanno un impatto anche sull’alimentazione. Pur in assenza di malattie, con l'avanzamento dell'età si registrano alcuni adattamenti tra...  CONTINUA

Terza età attiva: le attività per senior di Domitys Quarto Verde

L’innovazione sociale passa anche attraverso l’invecchiamento attivo. E proprio dedicate alla terza età attiva sono le attività per senior di Domitys Quarto Verde a Bergamo. La struttura – la prima...  CONTINUA

La vitamina K fa bene alla salute degli anziani

Da uno studio multietnico pubblicato sull'American Journal of Clinical Nutrition emerge che gli anziani con bassi livelli di vitamina K  hanno maggiori probabilità di decesso rispetto ai coetanei...  CONTINUA

Influenza stagionale: le coperture vaccinali 2019/20

Nella popolazione generale, le coperture vaccinali (CV) della stagione influenzale 2019/2020 registrano un leggero aumento (16,7%) rispetto alla stagione precedente (15,8%). Nella popolazione...  CONTINUA

Covid, le conseguenze dell’isolamento sui pazienti con demenza in uno studio italiano

Un peggioramento generale delle condizioni cliniche, a volte accompagnato dalla comparsa di nuovi disturbi comportamentali. La pandemia di Covid-19 e le condizioni imposte dal lockdown della...  CONTINUA

Alzheimer, verso un nuovo test del sangue per la diagnosi precoce

In futuro diagnosticare la malattia di Alzheimer potrebbe essere più facile. Invece di incrociare test di memoria e scansioni cerebrali i medici potrebbero prescrivere un semplice prelievo di...  CONTINUA


12345678910 Ultima
Totale Articoli: 14275