Iscrizione newsletter Chiudi

Registrati alla Newsletter, per essere sempre aggiornato.

* Campo obbligatorio

Indirizzo Email

*

Nome

Cognome

Tipologia Utente:

*
*
Carta d'Identità Centro Studi 50&Più Chiudi

Ictus. Linee guida: chiusura del forame ovale pervio nei pazienti under 60

Le linee guida aggiornate dell’American Academy of Neurology (AAN) raccomandano la chiusura del forame ovale pervio (PFO) come misura preventiva per alcune pazienti con un’età inferiore ai 60 anni...  CONTINUA

Sale e sodio nei cibi

Il sale da cucina contiene sodio che favorisce l’aumento della pressione, principale causa di infarto e ictus. Come raccomanda l’Organizzazione Mondiale della Sanità, ogni giorno bisognerebbe...  CONTINUA

L'inquinamento atmosferico aumenta il rischio di ammalarsi di demenza

Secondo uno studio dell'Istituto Karolinska di Stoccolma, pubblicato sulla rivista Jama Neurology, l'inquinamento è una delle cause di numerosi problemi di salute che possono provocare l'insorgere...  CONTINUA

Ictus, l'ottimismo aiuta la ripresa del paziente

Vedere il bicchiere mezzo pieno aiuta a stare meglio con se stessi e con gli altri e a mettere in campo tutte le risorse positive. E questo vale anche nel caso di difficoltà importanti,...  CONTINUA

Ictus dimezzati con una dieta vegetariana ricca di frutta secca, verdure, soia

Le persone che seguono una dieta vegetariana ricca di frutta secca, verdura e soia hanno un rischio minore di ictus rispetto alle persone che seguono una dieta che comprende carne e pesce. E’ il...  CONTINUA

Ictus: un aiuto per i pazienti grazie alla musicoterapia

La musica può migliorare la vita delle persone che hanno avuto un ictus. A suggerirlo è un nuovo studio pubblicato sulle pagine della rivista Topics in Stroke Rehabilitation, secondo cui le...  CONTINUA

Ictus cerebrale più lontano se a tavola primeggiano frutta e verdura

A tavola più frutta e verdura. E meno alimenti di origine animale. La «difesa» dall'ictus cerebrale sembra passare da qui, dalla riscoperta della dieta mediterranea. Questo è quanto si evince da...  CONTINUA

Riabilitazione post-ictus, svolta nei trattamenti con neuroprotesi e robotica

L’utilizzo di soluzioni tecnologiche avanzate, che sfruttanosistemi robotici intelligenti ed elettrodi in grado di stimolare il sistemanervoso, può aumentare l’efficacia della riabilitazione...  CONTINUA


12345678910 Ultima