Iscrizione newsletter Chiudi

Registrati alla Newsletter, per essere sempre aggiornato.

* Campo obbligatorio

Indirizzo Email

*

Nome

Cognome

Tipologia Utente:

*
*
Carta d'Identità Centro Studi 50&Più Chiudi

Una scuola di specializzazione in cure palliative, Penco (Sicp): «Salto culturale per l’Italia»

Un gesto di civiltà che riceve un ennesimo riconoscimento per il proprio valore. Le cure palliative, che la legge 38 descrive come quell’insieme di interventi rivolti a una persona la cui malattia...  CONTINUA

Tre italiani su quattro favorevoli all'eutanasia

Da una recente indagine Eurispes risulta che tre italiani su quattro sono favorevoli all'eutanasia. Pratica tuttora illegale in Italia, è un tema considerato spinoso per la politica, il 75,2% degli...  CONTINUA

L'Università scopre le cure palliative

Anche in Italia sarà istituita una scuola specialistica per formare medici palliativisti.Ci sono voluti 10 anni perché la legge 38 trovasse realizzazione anche sotto questo perofilo.La legge,...  CONTINUA

Legge sul Biotestamento: gli italiani la conoscono e la sostengono

È molto ampio il consenso degli italiani nei confronti della Legge 219 del 2017 “Norme in materia di consenso informato e di disposizioni anticipate di trattamento”, anche nota come Legge sul...  CONTINUA

Insisto: è giusto togliere l’ossigeno a 80 anni?

Il tema è delicatissimo, se sia giusto togliere i respiratori agli anziani per darli ai giovani, ed è tornato alla ribalta dopo che un paziente di Covid ha raccontato che, per salvarlo, gli hanno...  CONTINUA

Los geriatros elogian el trato de Madrid a los ancianos

In un comunicato stampa urgente pubblicato ieri, il presidente della società spagnola di geriatria, José Augusto Garcia Navarro, osserva che: "A nessun anziano vulnerabile sono state negate le cure...  CONTINUA

Coronavirus sull’isola di Skye: boom di morti in una casa di cura

La casa di cura si conferma uno dei luoghi più esposti al contagio da coronavirus: sull’isola di Skye (Scozia) tutti gli ospiti di una struttura ad eccezione di sette persone sono risultate...  CONTINUA

Fine vita o cure mediche: va rispettato e gestito anche il diritto di sapere (oppure di non sapere)

Deve essere «promossa e valorizzata la relazione di cura e di fiducia tra paziente e medico, che si basa sul consenso informato». Quest’ultimo non è un atto formale che si risolve con la firma...  CONTINUA

Sars-Cov2, ora in Svezia c’è chi accusa: “Eutanasia attiva”

Il professor Yngve Gustafson, docente di Geriatria all’Università di Umeå parla di vera e propria eutanasia attiva riguardo la cura degli anziani nel corso dell’epidemia di covid-19. Nelle...  CONTINUA


12345678910 Ultima