Iscrizione newsletter Chiudi

Registrati alla Newsletter, per essere sempre aggiornato.

* Campo obbligatorio

Indirizzo Email

*

Nome

Cognome

Tipologia Utente:

*
*
Carta d'Identità Centro Studi 50&Più Chiudi

Proteggi il cervello e tieni alla larga il declino cognitivo con un sano stile di vita

La nostra salute dipende molto da ciò che scegliamo di fare. Per proteggere il cervello e ridurre il declino cognitivo che precede condizioni come la demenza, ad esempio, è fondamentale condurre...  CONTINUA

GV3, a Brindisi il velista disabile che ha attraversato l’oceano

L’associazione “Gv3 A gonfie verso la vita” ospita a Brindisi sabato 19 settembre, Andrea Stella, il velista noto in tutto il mondo per aver attraversato per ben tre volte l’oceano nonostante la...  CONTINUA

L’attività fisica adattata. Pensata su misura per i pazienti anziani

L'attività fisica adattata (Afa), può offrire notevoli benefici contro l'artrosi, attenuando il dolore e riuscendo a mantenere la propria autonomia. Lo suggerisce lo studio coordinato da...  CONTINUA

Mobilità attiva: il nuovo indicatore della sorveglianza PASSI

Complessivamente, nel quadriennio 2016-2019, il 44% delle persone 18-69enni intervistate dalla sorveglianza PASSI dell'ISS, ha dichiarato di praticare “mobilità attiva” e di aver usato la...  CONTINUA

Quali sono le attività sportive più indicate dopo una certa età?

Prima di tutto è necessario distinguere tra semplice attività fisica e pratica sportiva. Per coloro che si affacciano o sono nella cosiddetta "terza eta" il movimento, che comporti un certo...  CONTINUA

Cambiare lo stile di vita è un'arma anti-Alzheimer

Modificare lo stile di vita può ridurre il rischio di demenza per gli over-65 che manifestano i primi sintomi di Alzheimer. A dirlo è una ricerca dell'Australian National University. In un articolo...  CONTINUA

Alzheimer, dieta e esercizio potrebbero rallentarne l’insorgenza

La cura e la prevenzione dell’Alzheimer partono dallo stile di vita. Seguire una dieta equilibrata e svolgere attività fisica ed esercizi di training del cervello potrebbe aiutare a ridurre...  CONTINUA

Walker hasn’t seen doc in 70 years - Il podista che non vede un medico da 70 anni

Bernard Lawes, 87 anni, non si è mai preso un giorno di malattia in 50 anni di lavoro e l'ultima volta che è andato dal medico aveva 18 anni. Era il  1950 e doveva sottoporsi sottoporsi a un test...  CONTINUA


12345678910 Ultima