Iscrizione newsletter Chiudi

Registrati alla Newsletter, per essere sempre aggiornato.

* Campo obbligatorio

Indirizzo Email

*

Nome

Cognome

Tipologia Utente:

*
*
Carta d'Identità Centro Studi 50&Più Chiudi

Sui caregiver si riparte ma la legge è dimezzata

Sta per riprendere in Parlamento la discussione sulla cosiddetta legge sui caregiver familiari. Che non prevede più l’ipotesi di assicurare contributi figurativi o scivoli per il prepensionamento...  CONTINUA

Esiste qualcosa dopo le Rsa?

Il comparto delle Rsa in Italia è cresciuto negli ultimi 20 anni prevalentemente ad opera dell’iniziativa privata (multinazionali), ma risulta ancora sottodimensionato rispetto ad altri Paesi....  CONTINUA

Il Giappone resta un Paese per vecchi

Lo tsunami demografico sta sconvolgendo il Giappone: gli anziani sono 36,4 milioni, quasi un terzo dell’intera popolazione. E i giovani «spariscono». Secondo i dati diffusi dal ministero della...  CONTINUA

È andato tutto bene

La vita di Emmanuèle Bernheim, scrittrice e sceneggiatrice francese, precipita con una telefonata. Il padre André ha avuto un ictus e al suo risveglio chiede alla figlia di aiutarlo a morire. A...  CONTINUA

Anziani e disabili, Italia fanalino di coda in Ue per spesa in assistenza: il peso del privato...

Sono stati resi noti i dati contenuti nel rapporto Anziani e disabili: un nuovo modello di assistenza realizzato dalla Fondazione per la Sussidiarietà (FPS), in collaborazione con Cesc – Università...  CONTINUA

Covid e over 50: così il virus ha cambiato l’universo senior

Vita sociale azzerata per un over 65 su due, aumento di insonnia, ansia e depressione, riduzione dell’attività fisica e difficoltà nell’accesso alle cure, ma anche più cura per l’ambiente in cui si...  CONTINUA

Il sonno buono per la mente? Né troppo, né troppo poco

Guai a dormire troppo poco, ma guai anche a dormire troppo: ne va delle capacità cognitive che cominciano a declinare, c’è una "giusta" durata del sonno che protegge le facoltà cognitive, anche da...  CONTINUA

La demenza è destinata a triplicare nel mondo entro il 2050

La demenza è attualmente la settima causa di morte in tutto il mondo, nonché una delle principali ragioni di disabilità e dipendenza tra le persone anziane, con costi globali che, secondo le stime,...  CONTINUA


12345678910 Ultima
Totale Articoli: 28365