Iscrizione newsletter Chiudi

Registrati alla Newsletter,
per essere sempre aggiornato.

* Campo obbligatorio

Indirizzo Email

*

Nome

Cognome

Tipologia Utente:

*
Carta d'Identità Centro Studi 50&Più Chiudi

Il fantastico mondo dei nipoti connessi

Otto racconti nascono dallo spaesamento di un nonno di fronte ai cosiddetti baby-smanettoni, ma sottolineano la fascinazione che si prova di fronte a chi si apre per la prima volta alle nuove...  CONTINUA

Perché Trapattoni è il nonno internet che aspettavamo

Giovanni Trapattoni debutta su Istagram a 80 anni ma non è soltanto un anziano famoso che scopre la rete. C’è Trump che guida gli Stati Uniti con Twitter o papa Francesco che a 82 anni comunica...  CONTINUA

A condividere le bufale sui social sono soprattutto utenti con più di 65 anni

Tre ricercatori dell’Università di Princeton e di New York hanno analizzato il fenomeno delle bufale online. E’ emerso che, almeno negli Stati Uniti, a diffondere le notizie false su Facebook, sono...  CONTINUA

Yann Moix: "Le 50enni? Troppo vecchie per amarle". Bufera sul noto scrittore francese

Il noto scrittore, presentatore e sceneggiatore francese Yann Moix ha dichiarato al settimanale 'Marie-Claire' che "Il corpo di una donna a 25 è fantastico, a 50 non ha nulla di straordinario". Le...  CONTINUA

Più social, più soli? Facebook e Instagram fra solitudine e depressione

Viene chiamata “fomo” la paura di sentirsi tagliati fuori se ci si stacca da Facebook o Instagram. Uno studio mostra il benessere che si prova uscendo da internet. Colpiti i giovani, ma anche gli...  CONTINUA

Battito cardiaco aumentato, mi devo preoccupare?

Un paziente di 78 anni si preoccupa per la tachicardia di cui soffre. Spesso si alza durante la notte e, quando torna a letto, percepisce un aumento del battito cardiaco che dura circa 5 minuti....  CONTINUA

Social, utili contro la depressione e l'isolamento degli anziani

Per le persone anziane bloccate a casa da patologie dolorose andare sui siti social media può essere utile contro il rischio di depressione,perché  aiuta a ridurre gli effetti negativi  della...  CONTINUA

I social sono utili contro la depressione degli anziani

In uno studio pubblicato sul Journals of Gerontology dai ricercatori dell'università del Michigan si sostiene che l'uso dei social può ridurre il rischio depressione per gli anziani, spesso...  CONTINUA

Quante persone ancora non usano internet?

Il numero di coloro che non si collegano alla Rete cresce all’aumentare dell’età: tra coloro che hanno più di 65 anni si arriva al 42,5%, cioè quattro anziani su dieci. Però anche tra i ragazzi la...  CONTINUA

Anziani. I social media “spezzano” il legame tra dolore e depressione

Da uno studio americano, pubblicato sul Journal of Gerontology, emerge che l'uso dei social media fra gli anziani indebolisce il legame tra dolore e depressione. Sono state prese  in...  CONTINUA


12345678910 Ultima