Iscrizione newsletter Chiudi

Registrati alla Newsletter, per essere sempre aggiornato.

* Campo obbligatorio

Indirizzo Email

*

Nome

Cognome

Tipologia Utente:

*
*
Carta d'Identità Centro Studi 50&Più Chiudi

Covid, da Alzheimer a ictus: con virus peggiorano malattie neurologiche

Le patologie neurologiche in epoca Covid sono peggiorate e aumentate: sono oltre 1.200.000 le persone con demenza, di cui 720.000 quelle colpite da Alzheimer, alle quali il lockdown ha provocato un...  CONTINUA

The father (il padre)

Tratto dall'omonima pièce teatrale dello stesso regista, il film racconta di una figlia alle prese con un bizzarro e divertente padre affetto da demenza senile (l'attore Anthony Hopkins). L'uomo...  CONTINUA

L’autunno dei Leoni: cinque casi di Alzheimer tra i campioni del 1966

Il 30 luglio 1966 l'Inghilterra vinse con la nazionale dei Tre Leoni il mondiale di calcio, per la prima e unica volta nella sua storia. Ora però ci si interroga su quanto i colpi di testa...  CONTINUA

Perdita dell’udito e declino cognitivo: che rapporto c’è?

Con l’aumentare dell’età aumenta inesorabilmente la possibilità di deficit cognitivi e di demenza, che a partire dai 70 anni si incrementa dell’1% ogni anno.Ma c’entra qualcosa il declino cognitivo...  CONTINUA

Covid-19 e demenza: un paziente su 6, tra i deceduti, affetto da deficit cognitivo

Uno studio recente condotto dall’ISS mostra che il 15,8% dei decessi legati alla pandemia da SARS-CoV-2 negli ospedali italiani ha riguardato persone affette da demenza. Pazienti che presentavano...  CONTINUA

Covid, con la quarantena più rischio demenza per gli anziani e per i giovani aumentano del 30% i...

Il Covid con le molteplici costrizioni, accompagnate da un radicale cambiamento di vita, sta mettendo a dura prova il sistema nervoso delle persone anziane, a tal punto che, per chi ha il Mild...  CONTINUA

Le demenze nello scenario Covid-19

Solo l'ATS di Milano e la provincia di Trento hanno diffuso i dati relativi ai contagiati e morti nelle Rsa. Lo sottolinea allarmato Nicola Vanacore, che ha contribuito a stilare le "Indicazione...  CONTINUA

Dall'olio di oliva un aiuto contro il deterioramento cognitivo degli anziani

L’olio extravergine di oliva ad alto contenuto fenolico a raccolta precoce potrebbe essere implementato come composto terapeutico per gli anziani con deterioramento cognitivo lieve (MCI) amnesico,...  CONTINUA


12345678910 Ultima