Iscrizione newsletter Chiudi

Registrati alla Newsletter, per essere sempre aggiornato.

* Campo obbligatorio

Indirizzo Email

*

Nome

Cognome

Tipologia Utente:

*
*
Carta d'Identità Centro Studi 50&Più Chiudi

Frutta, legumi e verdura per ridurre il rischio demenza

www.msdsalute.it, 01-12-2021

Una dieta che include più frutta, verdura, legumi, tè e caffè aiuta a ridurre il rischio di ammalarsi di demenza. Lo studio, condotto dai ricercatori del National and Kapodistrian University di Atene e pubblicato su Neurology, ha mostrato che per le persone di età avanzata prediligere, a tavola, carboidrati raffinati, carne rossa e lavorata, bibite e fritti triplica il rischio di ammalarsi di demenza rispetto ai coetanei che, al contrario, seguono una dieta sana.

"Dai nostri studi emerge che uno stile di vita sano e una dieta equilibrata sembrano avere un ruolo importante per ridurre il rischio di deterioramento cognitivo con il passare del tempo e questo potrebbe aiutare a fornire raccomandazioni dietetiche personalizzate", ha dichiarato Nikolaos Scarmeas, uno degli autori dello studio.

Nello specifico, i ricercatori hanno valutato che consumare in media 20 porzioni settimanali di frutta, 19 di verdure, 4 di legumi e 11 di caffè e tè rispetto ad un regime alimentare infiammatorio con non più di 9 porzioni di frutta, 10 di verdure, 2 di legumi e 9 di tè e caffè, protegge dalla possibilità di ammalarsi.

(Fonte: tratto dall'articolo)

Approfondimenti on line
TORNA ALLA PAGINA PRECEDENTE     AGGIUNGI AI PREFERITI     I MIEI PREFERITI
Autore (Cognome Nome)
Casa Editrice, città
Collana
Anno Pubblicazione
Pagine
LinguaItaliano
OriginaleNo
Data dell'articolo2021-12-01
Numero
Fontewww.msdsalute.it
Approfondimenti Onlinewww.msdsalute.it/approfondimenti/curiosita/frutta-legumi-e-verdura-per-ridurre-il-rischio-demenza/
Subtitolo in stampawww.msdsalute.it, 01-12-2021
Fonte da stampare(Fonte: tratto dall'articolo)
Volume
Approfondimenti
Approfondimenti on line
Attori
Parole chiave: Alimentazione Demenza senile Ricerca