Iscrizione newsletter Chiudi

Registrati alla Newsletter, per essere sempre aggiornato.

* Campo obbligatorio

Indirizzo Email

*

Nome

Cognome

Tipologia Utente:

*
*
Carta d'Identità Centro Studi 50&Più Chiudi

Giorgi Paolo

Un italiano ha inventato uno strumento per la diagnosi precoce del Parkinson

www.agi.it, 20-04-2018

Uno strumento in grado di diagnosticare il morbo di Parkinson sin dalle primissime fasi della malattia, in tempi rapidi e con bassissimo margine di errore, da utilizzarsi anche nello studio del medico di famiglia. E altri apparecchi per tenere a bada la patologia e di conseguenza, portare l'aspettativa - ma soprattutto la qualità - di vita di questi pazienti al livello dei loro pari età sani: sono le novità più interessanti e promettenti presentate durante il lancio dell'evento 'Open Accelerator', tenutosi oggi presso la sede dell'azienda farmaceutica Zambon, a Bresso (MI). Gli apparecchi sono stati ideati dal dr. Lazzaro Di Biase, 32 anni, neurologo e dottorando dell'Università Campus Bio-Medico di Roma, che ha appena creato una start-up - PD Innovations (PD sta per Parkinson's Disease, ovvero 'malattia di Parkinson') - proprio per rendere presto possibile un'efficace diagnosi precoce, il monitoraggio dell'evoluzione della patologia e la gestione del trattamento, sia orale che infusionale, in tempo reale e in base alle specifiche condizioni cliniche di ogni singolo paziente.

(Fonte: tratto dall'articolo)

Approfondimenti on line
TORNA ALLA PAGINA PRECEDENTE     AGGIUNGI AI PREFERITI     I MIEI PREFERITI
Autore (Cognome Nome)Giorgi Paolo
Casa Editrice, città
Collana
Anno Pubblicazione
Pagine
LinguaItaliano
OriginaleNo
Data dell'articolo2018-04-20
Numero
Fontewww.agi.it
Approfondimenti Onlinewww.agi.it/salute/metodo_diagnosi_precoce_parkinson-3789385/news/2018-04-19/
Subtitolo in stampawww.agi.it, 20-04-2018
Fonte da stampare(Fonte: tratto dall'articolo)
Volume
Approfondimenti
Approfondimenti on line
Giorgi Paolo
Parole chiave: Malattia di Parkinson Prevenzione Strumenti di valutazione