Iscrizione newsletter Chiudi

Registrati alla Newsletter, per essere sempre aggiornato.

* Campo obbligatorio

Indirizzo Email

*

Nome

Cognome

Tipologia Utente:

*
*
Carta d'Identità Centro Studi 50&Più Chiudi

Sentinelle di comunità in aiuto agli anziani

“Sentinella di comunità”: una nuova figura del volontariato, capace di riconoscere segnali di fragilità e disagio in particolare negli anziani. È rivolto alla formazione di queste “sentinelle” il...  CONTINUA

Coinvolgere gli anziani nei trial clinici è una necessità

Nelle ultime due decadi si è assistito a un notevole aumento del consumo e della spesa farmaceutica in Italia. Il fenomeno non è ascrivibile a un'unica causa, ma è indubbio che un ruolo cruciale...  CONTINUA

L'importanza del dialetto

Essere poliglotti comporta numerosi benefici dal punto di vista neurale. Le più recenti ricerche neuroscientifiche, infatti, dimostrano che chi parla più lingue è più resistente all’insorgere di...  CONTINUA

La qualità della comunicazione. Alla scoperta dell’anziano in difficoltà

La comunicazione è connaturata all'essere umano. Non si può non comunicare, recita il primo famosissimo assioma di Watzlawick. Siamo composti di comunicazione. Mente e cervello si formano e si...  CONTINUA

Battito cardiaco aumentato, mi devo preoccupare?

Un paziente di 78 anni si preoccupa per la tachicardia di cui soffre. Spesso si alza durante la notte e, quando torna a letto, percepisce un aumento del battito cardiaco che dura circa 5 minuti....  CONTINUA

Salute, over 60 bocciati in prevenzione: disertati screening

Gli over 60 sono poco attenti alla prevenzione e si sottopongono di rado o addirittura mai a screening e indagini diagnostiche per le principali patologie che li riguardano, mentre i dati...  CONTINUA

Gli anziani depositari di cultura e valori

Di questi tempi, credo si possa dire che le stagioni della vita siano tre: quella giovanile che arriva fino ai sessant'anni; quella degli anziani che dai sessanta va per i cento e infine quella dei...  CONTINUA

"Difendiamo la memoria". La malattia si combatte in strada e nei negozi

A Luserna San Giovanni, in Val Pellice, il centro diurno del Rifugio Re Carlo Alberto, struttura con circa una novantina di ospiti, collabora al progetto contro l’Alzheimer che, tramite piccoli...  CONTINUA


12345