Cuppini Lara

Otto consigli per tenere il cuore sano (che si vada al mare o in montagna)

www.corriere.it, 08-08-2017

Il caldo e la villeggiatura richiedono qualche attenzione particolare e, a volte, una variazione della terapia abituale nei pazienti affetti da malattia di cuore e ipertensione. Da concordare sempre con il proprio medico, evitando il «fai da te». I consigli di Massimo Volpe, presidente della Siprec (Società Italiana per la Prevenzione Cardiovascolare). «Bisogna ricordare sempre che andare in vacanza non significa che anche le nostre malattie vanno in ferie. Il caldo ha un impatto importante sull’apparato cardiocircolatorio perché determina vasodilatazione, fa lavorare di più il cuore, provoca sudorazione e perdita di liquidi, esponendo così al rischio di disidratazione».

(Fonte: tratto dall'articolo)
Approfondimenti on line
TORNA ALLA PAGINA PRECEDENTE SELEZIONATI PER STAMPA
Autore (Cognome Nome)Cuppini Lara
Casa Editrice, città
Collana
Anno Pubblicazione
Pagine
LinguaItaliano
OriginaleNo
Data dell'articolo2017-08-08
Numero
Fontewww.corriere.it
Approfondimenti Onlinewww.corriere.it/salute/cardiologia/cards/otto-consigli-tenere-cuore-sano-che-si-vada-mare-o-montagna/terapia-balneare_principale.shtml
Subtitolo in stampawww.corriere.it, 08-08-2017
Fonte da stampare(Fonte: tratto dall'articolo)
Volume
Approfondimenti
Approfondimenti on line
Cuppini Lara