Iscrizione newsletter Chiudi

Registrati alla Newsletter,
per essere sempre aggiornato.

* Campo obbligatorio

Indirizzo Email

*

Nome

Cognome

Tipologia Utente:

*
Carta d'Identità Centro Studi 50&Più Chiudi

Alzheimer, Intelligenza artificiale in grado di predire la malattia

www-tg24.sky.it, 07-11-2018

Una diagnosi precoce dell’Alzheimer grazie a un algoritmo. È questo l’innovativo metodo, studiato e sviluppato da un gruppo di ricercatori coordinato dall’Università della California, che può migliorare la qualità degli esami radiologici cerebrali e rilevare la malattia addirittura sei anni prima rispetto all’insorgere delle prime avvisaglie. Gli studiosi si sono focalizzati in primo luogo sui cambiamenti del metabolismo correlati al morbo di Alzheimer. In particolare, hanno guardato alla variazione dell’assorbimento del glucosio in determinate aree del cervello, sintomo della malattia, e da lì sono partiti per creare un algoritmo di apprendimento profondo, ossia un tipo di Intelligenza artificiale in cui la macchina assimila le informazioni attraverso degli esempi, in maniera simile all’uomo.

(Fonte: tratto dall'articolo)

Approfondimenti on line
TORNA ALLA PAGINA PRECEDENTE     AGGIUNGI AI PREFERITI     I MIEI PREFERITI
Autore (Cognome Nome)
Casa Editrice, città
Collana
Anno Pubblicazione
Pagine
LinguaItaliano
OriginaleNo
Data dell'articolo2018-11-07
Numero
Fontewww-tg24.sky.it
Approfondimenti Onlinetg24.sky.it/salute-e-benessere/medicina/2018/11/07/alzheimer-intelligenza-artificiale-predire-malattia.html
Subtitolo in stampawww-tg24.sky.it, 07-11-2018
Fonte da stampare(Fonte: tratto dall'articolo)
Volume
Approfondimenti
Approfondimenti on line
Attori
Parole chiave: Malattia di Alzheimer Ricerca