Iscrizione newsletter Chiudi

Registrati alla Newsletter,
per essere sempre aggiornato.

* Campo obbligatorio

Indirizzo Email

*

Nome

Cognome

Tipologia Utente:

*
Carta d'Identità Centro Studi 50&Più Chiudi

ISTAT

Cultura, uso dei media e nuove tecnologie

2016, pp.3

La cultura e la tecnologia influenzano le nostre vite molto più di quanto non avessero mai fatto prima.
La "frequentazione culturale classica" (libri e giornali cartacei, televisione, radio, spettacoli musicali, teatro, cinema, biblioteche, musei, siti archeologici) e quella "moderna digitale" contribuiscono non soltanto a costruire il capitale umano di un Paese, ma generano e nutrono il sentimento di appartenenza, di inclusione sociale e di partecipazione cognitiva, politica, civica e interiore delle persone al proprio tempo.

La struttura e la dinamica della domanda e dell'offerta di cultura è strettamente legata alle caratteristiche socio-demografiche delle persone. E le persone anziane rappresentano un interessante e specifico gruppo di fruitori e di produttori del poliedrico universo della cultura, con preferenze, gusti, comportamenti di consumo culturale caratterizzanti rispetto ad altre fasce di età.

Scarica file allegato
Approfondimenti on line
TORNA ALLA PAGINA PRECEDENTE     AGGIUNGI AI PREFERITI     I MIEI PREFERITI
Autore (Cognome Nome)ISTAT
Casa Editrice, città
Collana
Anno Pubblicazione2016
Pagine3
LinguaItaliano
OriginaleNo
Data dell'articolo19000101
Numero
Fonte
Approfondimenti Onlinehttp://www.istat.it/it/anziani/cultura-uso-dei-media-e-nuove-te
Subtitolo in stampa2016, pp.3
Fonte da stampare
Volume
Approfondimenti
Approfondimenti on line
Scarica file allegato
ISTAT
Parole chiave: Ausili Digital divide Informatica